Sin dagli inizi della Rivoluzione industriale, l’industria “Oil & Gas” (petrolifera e del gas) e dell’acciaio si sono intrecciate.

Queste industrie dipendono fortemente l’una dall’altra, poiché ognuna possiede materiali di cui le altre hanno bisogno.

Questa dipendenza condivisa però è stata spesso messa alla prova nel corso dei decenni, la più recente è stata la caduta dei prezzi del petrolio.

 

DIPENDENZA DALL’OIL & GAS DALL’ACCIAIO

Secondo la ricerca sugli investimenti di Zach, il settore energetico rappresenta il 10% del consumo di acciaio.

Le acciaierie producono componenti come i tubi petroliferi, ovvero tubi e raccordi in acciaio utilizzati nelle piattaforme petrolifere e del gas.

La International Molybdenum Association (IMOA) divide questi prodotti in tre categorie:

I tubi petroliferi costituiti da tubi di perforazione, involucri e tubi sottoposti a condizioni di carico in base alla loro specifica applicazione:

  • Il tubo di perforazione ruota la punta del trapano e fa circolare il fluido di perforazione. I segmenti di tubo lunghi 9 m sono agganciati con giunti. Il tubo di perforazione viene contemporaneamente sottoposto a elevata torsione mediante perforazione, tensione assiale per il suo peso morto e pressione interna mediante spurgo del fluido di perforazione. Inoltre, possono esserci carichi di flessione alternati dovuti a perforazioni non verticali o deviate.
  • L’involucro è soggetto alla tensione assiale per il suo peso morto, la pressione interna per lo spurgo del fluido e la pressione esterna per le formazioni rocciose circostanti. L’involucro è particolarmente esposto alla tensione assiale e alla pressione interna dall’olio pompato o dall’emulsione di gas.
  • L’ultimo tipo di tubi è quello attraverso il quale l’olio o il gas vengono trasportati dal pozzo. I segmenti di tubo sono generalmente lunghi circa 9 m con una connessione filettata su ciascuna estremità.

 

Schematic deep well completion

 

Altri usi dell’acciaio

Altri metalli vengono aggiunti alle leghe di acciaio, aggiungendo funzionalità ai componenti utilizzati nelle industrie petrolifere e del gas:

  • Le leghe di nichel sono utilizzate nelle valvole e nei tubi.
  • Gli aumenti di cromo aggiungono resistenza al calore ai tubi utilizzati nei pozzi di petrolio profondi.
  • Il molibdeno funge da catalizzatore nella raffinazione del petrolio per aiutare a ricavare fonti di combustibile rispettose dell’ambiente.
  • Le leghe di titanio sono utilizzate nelle parti di tubi e compressori e sono resistenti all’acqua di mare e alle basse temperature.

 

LA DIPENDENZA DELL’ACCIAIO DALL’OIL & GAS

Mentre l’acciaio è vitale per le attrezzature di perforazione dei giacimento di petrolio, l’acciaio non dipende dal petrolio come fonte di energia vitale.

Secondo l’Energy Information Administration (EIA) degli Stati Uniti, le quattro principali fonti di consumo di energia dell’acciaio come combustibile sono

  1. carbone,
  2. elettricità,
  3. gas naturale,
  4. altro.

La dipendenza dell’acciaio dal gas naturale è continuata negli anni più recenti. Peò si prevede che il consumo di carbone nel settore industriale diminuirà entro il 2040, guidato dal passaggio dell’acciaio verso fonti più efficienti dal punto di vista energetico.

 

CSM Acciaio offre soluzioni per su misura che assolvono alle richieste più esigenti

button-contattaci-subito-tappetiartigianalicaruso

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here