The Beach Houses con Richard Meier

Un progetto studiato nei minimi dettagli, dal design futurista e minimalista è quello del progetto The Beach Houses a Jesolo che vede una grande collaborazione con uno degli architetti statunitesti più famosi: Richard Meier.

The Beach Houses

In questo progetto è avvenuta la realizzazione della platea di fondazione con lamiere hi bond, costruzione di una parte dei pilastri portanti in acciaio e n. 4 torri scale di collegamento dal 1° piano al 9° piano realizzate con profili cavi e particolari, i primi costruiti da CSM Carpenteria Acciaio con l’utilizzo del taglio plasma ad alta definizione e processo di saldatura mig/mag.

Richard Meier

richard meierIl progetto è stato pensato dall’architetto di fama internazionale Richard Meier e costruito dalla nostra azienda esperta in costruzioni in acciaio CSM Acciaio.

“Sto creando un nuovo concetto di spazio, dove trascorrere le vacanze e il tempo libero, utilizzando come unità di misura le dimensioni umane”.
Richard Meier

L’architetto, ispirato dalla qualità incontaminata della luce naturale, ha progettato questa offerta di lussuosi appartamenti in una delle città marittime più gettonate della costa Adriatica italiana, diventando l’icona del design residenziale della costa veneziana.

La filosofia di Richard

Per capire meglio l’ architetto, oltre ad osservare i lavori sul suo sito www.richardmeier.com, è importante sapere che la sua filosofia si basa su dieci fattori che collegano esso al suo ambiente e ne determinano il modo di essere:

  • Quelli che mettono in luce la presenza di un edificio come oggetto isolato;
  • Fattori che enfatizzano la presenza dell’edificio nel suo contesto;
  • Quelli che incoraggiano fantasia e gioco;
  • Fattori che promuovono l’esuberanza estetica;
  • Fattori che preservano un senso di mistero e di avventura;
  • Quelli che collegano l’edificio al suo passato;
  • Fattori che facilitano scambi spontanei;
  • Fattori che affermano l’identità delle persone.

Nel 1984 ha vinto il Pritzker Architecture Prize, il riconoscimento più importante in architettura, paragonabile al Nobel.

Le opere principali dell’architetto:

  • Casa Smith, Darien, Connecticut, 1965-1967
  • Casa Weinstein, Old Westbury, New York, 1969-1971
  • Casa Douglas, Harbor Springs, Michigan, 1973
  • Bronx Developmental Center, Bronx, New York, 1976
  • Ateneo di New Harmony, Indiana, 1979
  • Hartford Seminary, Hartford, Connecticut, 1981
  • High Museum of Art, Atlanta, Georgia, 1983
  • Grotta House, New Jersey, 1985-1989
  • Frankfurt Museum of Decorative Arts, Francoforte sul Meno, 1992
  • Centro Amministrativo e Culturale di Ulma, 1994
  • Sede centrale dell’emittente TV Canal+, Parigi, 1995
  • Museo di Arte Contemporanea di Barcellona, Barcellona, 1995
  • Museum of Television & Radio a Los Angeles, 1996
  • Rachofsky House, Dallas, Texas, 1996
  • Getty Museum a Los Angeles, 1984-1997
  • Camden Medical Centre, Singapore, 1998
  • Sandra Day O’Connor United States Courthouse, Phoenix, Arizona, 2000
  • Chiesa Dio Padre Misericordioso per il Giubileo nel quartiere romano di Tor Tre Teste, 1998-2003
  • Museo Frieder Burda, Baden Baden, Germania, 2004
  • Villaggio Jesolo Lido, Lido di Jesolo, Venezia, 2004
  • Museo dell’Ara Pacis, Roma, 2006
  • Università di Scranton, Connolly Hall, 2007
  • Municipio di San Jose, San Jose, California, 2004-2007
  • City Tower, Praga, Repubblica Ceca, 2004-2007
  • One Grand Army Plaza, Brooklyn, New York, 2003-2008
  • Italcementi i.lab, Bergamo, 2012
  • Vitrum Apartments, Bogotá, Colombia, 2013
  • Harumi Residential Towers, Tokyo, Giappone, 2009 – 2014
  • Ponte Meier, Alessandria, 2009 – 2016

isomar_scopridipiu

Save

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here