Costruire in acciaio è più veloce e flessibile: ecco alcuni esempi

Costruire in acciaio è, a tutti gli effetti, un’alternativa anche per il mercato delle costruzioni mono o bifamiliari.

Se questa tecnologia è diffusa all’estero, in Italia è ancora molto sconosciuta, nonostante la presenza di aziende che stanno investendo in brevetti e innovazione.

Si tratta di un’edilizia completamente “a secco”, senza getti in opera, con vanaggi importanti sia soto l’aspetto della rapidità di costruzione che dell’impatto dei lavori.

I componenti, prefabbricati e industrializzati, vengono assemblati in cantiere: sia per le parti strutturali, sia complementari.

Costruire in acciaio: tecnologia e i vantaggi costruttivi

Così come spiega Luca Benetti, direttore Italia della Stahlbau Pichler e consigliere della Fondazione Promozione Acciaio:

«La tecnologia in acciaio cambia a seconda che si vada a realizzare una villetta o un palazzo di più piani. Nel primo caso è possibile realizzare strutture metalliche con profili piegati a freddo e totalmente prefabbricati. Nel secondo, viene impiegata una classica carpenteria metallica pesante, con tamponamenti e coperture a secco e solai in genere in strutture miste. I tempi di realizzazione degli interventi si riducono anche del 50 o 60% rispetto a un processo costruttivo tradizionale. L’acciaio, per la sua leggerezza e duttilità, ha prestazioni elevate sotto l’aspetto della sicurezza antisismica; presenta ottime performance energetiche e garantisce salubrità degli ambienti, visto che non conduce umidità. Inoltre è un materiale riciclabile al 99% e che non richiede manutenzione».

Costruire in acciaio: gli esempi che abbiamo in Italia

Da nord a sud, possiamo trovare nel nostro paese diversi esmpi di realizzazioni.

A Marina di Grosseto, nel 2013 è stata costruita una “maxi-villa” con 11 miniappartamenti, caratterizzata per la sovrapposizione composita di volumi con ampie terrazze.

In Sicilia, a Marina di Ragusa è stato sviluppato il progetto Architrend Architecture per Villa GM: l’edificio si distingue per le ampie pareti vetrate a tutta altezza e per lo sviluppo con pianta a L su un unico piano, con piscina al centro.

Costruire in acciaio: i costi abbordabili

Anche se in Italia le quotazioni potrebbero risultare superiori, soprattutto a causa dell scarsa diffusione di questa tecnica costruttiva in ambito residenziale, il paragone dev’essere effettuatonon per il prezzo delle materie prime, quanto piuttosto sui risparmi e i vantaggi generati in tutto il cantiere.

Fondazione Promozione Acciaio ha realizzato un caso studio su un edificio di 7 piani in cemento e in acciaio, mettendo in luce come, a fronte di una spesa simile (600.000 euro il primo e 610.000 il secondo), siano richeiste rispettivamente 23 settimane di cantiere contro 17. Ottenendo però una struttura più antisismica e resistente negli anni.

Se stai pensando di costruire o ristrutturare la tua casa, uilizzando questo fantastico materiale, affidati agli esperti dell’acciaio di CSM!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here